Home / Nail Art / unghie a punta

unghie a punta

Unghie a punta : tra le tendenze del momento riguardanti la manicure, non possono di certo mancare le tanto amate unghie a punta. Si tratta di una tipologia di ricostruzione molto femminile e sensuale, in grado di sposarsi perfettamente sia con i colori neutri (ad esempio rosato o beige) ma anche con colori più accesi (ad esempio rosso o blu).

Unghie a punta più richieste

Le unghie a punta sono sicuramente più delicate e affilate rispetto alla normale ricostruzione semplice e quadrata, ma possono essere decorate in moltissimi modi differenti.

Tra le tipologie di unghie a punta più richieste oggi dalle donne troviamo:

  • A stiletto, ovvero le classiche unghie a punta. Esse presentano una forma molto affusolata e una punta notevolmente accentuata. Sono la tipologia maggiormente utilizzata per la ricostruzione delle unghie a punta e spesso vengono scelte da chi predilige una lunghezza media o molto lunga delle proprie unghie.
  • A mandorla, non hanno una vera e propria punta ma presentano una forma leggermente più arrotondata rispetto alle unghie a stiletto. Vengono utilizzate sia per la ricostruzione di unghie più corte, sia di media lunghezza.
  • Lipstick, una nuova forma che sta davvero spopolando e rinnovando il mondo della ricostruzione delle unghie. Il termine “lipstick” equivale al nostro “rossetto” e la forma ricorda appunto quella della punta del classico rossetto utilizzato per il make up.

Vediamo ora di capire come poter realizzare delle perfette e professionali unghie a punta. Prima di iniziare, è bene preparare la base delle unghie con alcuni passaggi standard che sono:

  • Rimuovere le cuticole in eccesso, prima di tutto ammorbidendole e successivamente spingendole verso il basso con l’aiuto di un bastoncino di arancio;
  • Limare la base delle unghie con l’aiuto di una lima di cartone;
  • Sgrassare e opacizzare la superficie con l’aiuto di un buffer;
  • Applicare il primer;
  • Staccare e posizionare le cartine per dare alle unghie la forma che più si desidera.
unghie a punta - punta 300x300
nail art

A questo punto si può procedere con la realizzazione effettiva delle unghie a punta. Per fare ciò è necessario modellare il gel sopra la cartina e, una volta raggiunta la forma e lo spessore necessario, è necessario rimuovere la cartina e limare il gel restante.

Una volta stabilita e realizzata la forma, si può procedere con la nail art decorativa e il colore prescelto, ricordandosi di sigillare il risultato finale con un fissante trasparente. È bene ricordare che tutte le applicazioni di gel necessitano di circa 60 secondi di fissaggio sotto la lampada UV.

La limatura è la procedura che richiede maggior tempo e precisione, deve essere effettuata lentamente mettendo la lima in diagonale alternando prima un lato e poi l’altro allo stesso modo proprio per evitare di rendere la punta decentrata oppure storta.

Per questa tipologia di unghie si sceglie solitamente una lunghezza abbastanza lunga, proprio perché la forma rende sicuramente molto meglio su una base più lunga ed affilata.

Le decorazioni possono variare dal semplice french o ad un colore unico, fino a decorazioni più particolari come disegni in micropittura o applicazioni di glitter e brillantini.

unghie a punta - ir?t=nailsart 21&l=alb&o=29&a=B00ZXPKT8Uunghie a punta - ir?t=nailsart 21&l=alb&o=29&a=B075QBLNDKunghie a punta - ir?t=nailsart 21&l=alb&o=29&a=B074QN95RC

Check Also

Unghia gel nere - unghie nere 310x165

Unghia gel nere

Il mondo della ricostruzione delle unghie è davvero vario e in continua evoluzione. Sono molte, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *