Home / Tatuaggi / Tatuaggi Tribali: Significati, simboli e disegni (Video)

Tatuaggi Tribali: Significati, simboli e disegni (Video)

Nel mondo dei disegni indelebili e delle decorazioni della body art emerge come il più popolare l’uso dei tatuaggi tribali, che rappresentano una categoria ampia e che simboleggiano i quattro angoli del pianeta, dimensione che racchiude i significati delle antiche tribù che all’inizio dei tempi abitavano il nostro mondo.

Tatuaggi Tribali: Significati, simboli e disegni

Un tempo, questi tatuaggi tribali non erano soltanto usati per abbellire il corpo ma avevano significati particolari a seconda di chi li sceglieva.

Potevano rappresentare portafortuna contro le forze oscure, talismani contro i demoni, simboli d’amore oppure di posizione sociale. Venivano scelti anche per motivi religiosi o per adornare il proprio corpo. 

Tatuaggi Tribali, significati e simboli

Nelle antiche tribù i tatuaggi tribali erano simbolo anche dell’appartenenza ad un codice d’onore, quello dei guerrieri di rango elevato che facevano pratica del combattimento.

Oggi rientrano nel genere quelli Maori, Samoani, Filippini, e i Nativi Americani, per poi arrivare ad includere quelli dei Maya, gli Aztechi e le altre culture sudamericane.

I tatuaggi tribali attirano l’attenzione di chi li studia e di chi li sceglie, sono disegni astratti rappresentati da grande linee primitive e doppio, che hanno un profondo significato anche in base alla posizione in cui vengono tratteggiati.

l segni particolari dei tatuaggi tribali possono essere raffigurati sui bicipiti, sul petto, il collo, la schiena e anche sulla faccia. I tribali di solito sono di grandi dimensioni e chi sceglie di farseli ama esporre il proprio corpo e farsi guardare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *